IT | EN
logo

info generali

INFORMAZIONI GENERALI BUCATO

 

Domanda

Lo sbiancante ottico può dare tanti problemi anche se in piccole quantità?

Risposta

i candeggianti ottici sono sempre in piccole quantità, non ne servono percentuali elevate ed anche i detersivi più "sintetici" ne contengono dosi limitatissime. Questo non significa che siano innocui, al contrario sono stanze che si accumulano, che non sono biodegradabili e via dicendo.
A me però quello che infastidisce maggiormente è che fanno vedere una cosa che non c'è e quindi li trovo "falsi".

 

Domanda

il doppio risciacquo è consigliato farlo anche utilizzando anche  detersivi ecologici?

Risposta
Sì, non importa il tipo di detersivo, ecologico o tradizionale, quello che importa è la quantità d'acqua usata dalla lavatrice. Se il tuo modello è molto vecchio puoi anche evitare il doppio risciacquo se è moderna lo devi fare.

 

Domanda

come lavare la lana?

Risposta

L'ideale è di lavare la lana con detergenti basati su tensioattivi anionici. In realtà queste sostanze imbibiscono poco o relativamente poco la lana e quindi la stressano meno dei tensioattivi nonionici che invece penetrano molto di più nelle fibre.
Da evitare come la peste il sapone perché emulsiona troppo i grassi naturali presenti nella lana e ci sarà una tendenza evidente all'infeltrimento.
Quindi ottima il suggerimento di usare uno shampoo per capelli, anche molto economico andrà benissimo.

 

Domanda

si può aggiungere oli essenziali all'acido citrico.. dico al momento in lavatrice.. ??

Risposta

Gli oli essenziali in lavatrice non servono strettamente a nulla ed al massimo inquinano. Il motivo è semplicissimo: non hanno i fissativi che si usano per i profumi artificiali. Ma basta spruzzare l'OE sui tessuti asciutti DOPO il lavaggio e non durante che non ha nessun significato pratico.

 

Domanda
sarà forse la temperatura a lavare???

Risposta
Tra i 40 ed i 60°C la potenza di lavaggio (parlo dello stesso identico detersivo) raddoppia. Ma c'è da mettere in conto il grande dispendio di energia elettrica. E' necessario usare un detersivo enzimatiche lava benissimo anche a 40°C.

 

Domanda
ma c'entra qualcosa il modello di lavatrice?

Risposta
Anche la macchina più evoluta non potrà mai sostituire 20 gradi di temperatura. MAI.

 

Domanda

Non capisco comunque perché usino come conservante (nel detersivo con certificazione) quegli altri orrendi conservanti, methylchloroisothiazolinone e methylisothiazolinone. Sicuramente sono nocivi per l'uomo, e per gli organismi acquatici, mi chiedevo? 

Risposta
Stiamo lavorando al nuovo disciplinare Ecolabel e quei due conservanti saranno definitivamente banditi. Si cominceranno a vedere prodotti senza MIT e CIT verso la fine di quest'anno. I conservanti in questione sono stati effettivamente banditi ma occorrerà aspettare tutto il 2017 e buona parte, per smaltire le scorte, del 2018.


Domanda

un produttore che afferma che usando la pallina è possibile diminuire la dose indicata. Dipende tutto dal potere della pallina che aiuta nel lavaggio oppure ci sono altre spiegazioni?

Risposta
La presenza di una pallina dentro il cestello tiene separati i panni e questo può aumentare l’efficienza di lavaggio.


Domanda

Ho letto che il citrico nel risciacquo finale aiuta ad eliminare anche eventuali tracce di detersivo rimasto nei tessuti è una cosa corretta?

Risposta
Corretta.

 

Domanda

Per una pulizia un po' più profonda (dal calcare) della lavatrice e della lavastoviglie come faccio?

La mia durezza acqua se potrebbe servire è questa : Durezza Totale (°F): 12,1

Risposta

La durezza dell'acqua è buona, tendente al molto dolce. Ottima cosa. La soluzione ai tuoi crucci è in realtà molto semplice: riempi la vaschetta del detersivo con acido citrico e fai un ciclo a vuoto.

Domanda

nella mia zona un GAS ha commissionato ad una ditta la produzione di un detersivo ecologico per lavatrice.

Risposta

Una cosa che ti consiglio è di fare come i "colleghi" del Gas di Pordenone i quali, ponendosi la stessa domanda (ma laverà?), hanno fatto una gita nel mio laboratorio e si sono testati autonomamente vari detersivi che gli venivano proposti ed alla fine si sono fatti le loro scelte.
Ora io non voglio che che per forza tu ed il tuo Gas veniate qui (anche se siete sempre invitati) ma un qualsiasi laboratorio attrezzato allo scopo va bene.

Licenza Creative Commons

Chi c’è dietro il logo EcoBioControl?

Scopri il logo

Il Vecchio BioDizionario sparisce ed al suo posto nasce EcoBioControl

EcoBioControl

Molti di voi magari pensano che l'enorme lavoro tecnico che richiede e richiederà EcoBioControl, sia frutto del mio impegno. Sì, è vero che per molto tempo, anni, ho gestito da solo il database con le...
read more