IT | EN
logo

psoriasi

CORPO

 

PROBLEMATICHE DELLA PELLE

PSORIASI

 

Domanda

Avrei bisogno di trovare una buona crema emolliente naturale, perchè per la cura quotidiana della pelle (sono affetta da psoriasi) mi hanno consigliato di usarla.

Possiedo un burro corpo minerale della sea of life al dattero e ai sali del mar morto (completamente naturale), rassodante il cui INCI è il seguente:
Aqua VV
Maris aqua VV (suppongo)
Capric Caprylic triglyceride VV
Glyceryl stearate VV
Buthyl paraben R
Ethyl paraben V
Phoemix dactylifera VV (suppongo)
Gingko biloba VV (suppongo)
olea europea VV
Buxus chinensis VV
Persea gratissima VV
Niacin VV
Spirulina maxima VV
Rhodella spp VV (suppongo)
Dunaliella bardawil VV (suppongo)
Malaleuca alternifolia VV (suppongo)
Prunus dulcis VV
silt VV
Purtoppo c'è un bollino rosso.

Risposta

A me piace. Il bollino rosso è un conservante che però è indispensabile. Se non hai reazioni allergiche vai tranquilla

Seguito della domanda

Questa crema  va bene anche per i bimbi (16 mesi) con "presunta" lieve dermatite atopica? Sono disperata ho già acquistato 5 creme per dermatite atopica e quando leggo gli ingredienti mi vengono i brividi per le schifezze che contengono.

Risposta

Insisto! Secondo me la crema proposta va bene anche per i bimbi

 

Domanda

Avendo una mia amica che soffre di psoriasi ho contattato la ditta che produce la linea Lenisfera, Isiderma, per ricevere gli INCI dei prodotti, ed ecco la lista:
Lenisfera Dr. Saronni® gel rinnovatore
INGREDIENTS:
Aqua, Caprylic/Capric Triglyceride, Glycerin, Isopropyl Palmitate, Hydrogenated Vegetable Glycerides
Citrati, Glyceryl Stearate, Cetearyl Alcohol, Glycerin, Equisetum Arvense Extract, Calendula Officinalis
Extract, Aloe Barbadensis Extract, Oryza Sativa Oil, Propolis Cera, Ananas Sativum Extract, Triethanolamine,
Carbomer, Stearic Acid, Sodium Stearoyl Lactylate, Dimethicone, Tocopheryl Acetate, Titanium Dioxide,
Xanthan Gum, Imidazolidinyl Urea, Potassium Sorbate, Sodium Benzoate, Disodium Edta, Parfum

Lenisfera Dr. Saronni® Crema
INGREDIENTS:
Petrolatum, Zinc Oxide, Equisitum Arvensis Extract, Calendula Officinalis Extract (oil), Aloe Vera Extract, Propolis Cera Extract, PAraffinum Liquidum, Echinacea Angustifolia Extract, Ananas Sativus Extract, Tocopheryl Acetate, Propyl Paraben.
Mi sa che non ci siamo, soprattutto quando nel pdf affermano che si tratta di cosmetici naturali. Confermi Fabrizio?

Risposta

Giudizio negativo! La prima preparazione contiene siliconi, cessori di formaldeide ed EDTA, la seconda invece va di petrolio (paraffinum liquidum). Cosa avranno di speciale queste creme, boh?

Seguito della domanda

Ti chiedo quali requisiti dovrebbero avere prodotti per il corpo e per i capelli con un soggetto dalla pelle così problematica. Ha avuto netti miglioramenti da quando ha abbandonato detergenti industriali per passare a quelli ecobio , ma io non so che consigliarle come creme viso/corpo o prodotti per capelli.

Risposta

Siccome la tua conoscente si trova meglio con prodotti più "sani" direi che anche per creme e prodotti tricologici dovresti darle lo stesso consiglio.
La psoriasi è una manifestazione cutanea piuttosto violenta e tutto quello che possiamo e dobbiamo fare è di non far arrabbiare ancora di più la pelle. Quindi eco bio ma anche delicatezza devono essere adottati in questi casi.

  

Domanda

Vorrei un consiglio su come detergere e idratare in modo naturale la pelle secca affetta da psoriasi. Ho provato molti prodotti, comprati in farmacia, anche molto costosi, che contengono parabeni, coloranti, conservanti...un'industria chimica, insomma...! Già cerco di ridurre al minimo le creme prescritte dal dermatologo (cortisonici). Help me! ps non cerco alternativa alla cura dermatologica, ma almeno farmi una doccia refrigerante e dopo mettere crema che lasci pelle morbida.

Risposta

io sono l'unico a non dare mai nomi di prodotti o di linee di prodotto. Non lo farò neppure questa volta ma ti posso dare un consiglio: "cerca" e vedrai che troverai le tue risposte.

 

Domanda

Soffro di psoriasi diffusa su tutto il corpo in piccole chiazze.  Avrei due domande da porre:
1. Vorrei sapere in che percentuale di olio di alloro è meglio usare il sapone di Aleppo per questa patologia. Cioè, è meglio un sapone che contenga più olio di alloro o meno? 
2. Il dermatologo mi ha prescritto per il prurito al cuoio capelluto una lozione a base di acido salicilico, vorrei trovare un prodotto equivalente ma non farmaceutico che contenga questo principio attivo, oppure qualche altro prodotto naturale che possa sostituirlo.

Risposta

Sarà che non sono un dermatologo ma i rimedi che ti sono stati proposti sono l'esatto contrario di quello che farei io. Ad esempio per il sapone, d'Aleppo o no, mai e poi mai lo userei su chi soffre di psoriasi.

Seguito della domanda

No, il sapone di Aleppo (che uso anche come shampoo) me lo sono preso io perchè da qualche parte ho letto che va bene per la psoriasi....
Io però voglio comunque sapere cosa userebbe lei

Risposta

Io semplicemente NON userei mai e poi mai il sapone (pH 10) su una pelle con fenomeni di psoriasi cioè una pelle irritata (pH 5,5).
Io andrei con un sapone liquido a pH fisiologico cioè appunto 5,5 e sentirei il parere di un dermatologo.

 

Domanda

Cosa ne pensi di questa crema? Nell'insieme è passabile?
Cieffederma - Dermosile 13.
INCI: Acqua, Urea, Ammonium Lactate, Ethylhexyl Cocoate, Glycerin, Caprylic Triglyceride, Glyceryl Stearate, Peg-100 Stearate, Allantoin, Bisabolol, Cetearyl Alcohol, Cetyl Alcohol, Dimethicone, DL Mandelic Acid, Glycolic Acid, Lactic Acid, Triethanolamine, Butyrospermum parkii, Xantham Gum
Non è ecobio, ma non mi sembra malaccio... o almeno così credo.
Non ho trovato sul biodizionario l'ingrediente DL Mandelic Acid. E' questo il conservante? 

Risposta

Ma hai trovato il Peg-100 Stearate ed il Dimethicone. Come fai a dire che non è malaccio?

 

Domanda

Il sapone autoprodotto  potrebbe portare sollievo e benefici a chi ha dermatiti e psoriasi ..?

Risposta

Un sapone sodico non ha mai, dico mai, potuto portare benefici di questo tipo.  Proporre con troppa superficialità l'autoproduzione cosmetica senza tenere conto delle innumerevoli implicazioni che eventuali errori o disattenzioni possono avere sulla salute umana non la condivido. Sono invece d'accordo su semplici rimedi che hanno un grande valore cosmetico e che non hanno ricadute sulla salute delle persone.

 

Domanda

Una mia amica sta utilizzando questo shampoo per la psoriasi del cuoio capelluto. Dice di avere miglioramenti, ma l'INCI lo trovo molto discutibile:

Forever Living Aloe-Jojoba Schampoo inci :

Aqua, Aloe Barbadensis Leaf Juice (Stabilized Aloe Vera Gel), Sodium C14-16 Olein Sulfonate, Lauramidopropyl Betaine, PEG-80 Sorbitan Laurate, Sodium Trideceth Sulfate , Sodium Chioride, Panthenol, Simmondsia Chinensis Seed Oil, Cocamidopropyl Hydroxysultaine, PEG-150 Distearate, Disodium Lauroamphodiacetate, Sodium Laureth-13 Carboxylate, Magnesium Nitrat, Parfum, EDTA, Propanediol, Ascorbic Acid, Citric Acid, Bis-PEG/PPG-20 /20 Dimethicone, Potassium Sorbate, Sodium Benzoate, Methylisothiazolinone, Methylchloroisothiazolinone, Phenoxyethanol, Quaternium-15.
Possibile che funzioni?? 

Risposta

No, non funziona. Ma siccome la componente psicologica è alla base della psoriasi, almeno così si dice, è chiaro il meccanismo che si è instaurato nella testa della tua amica. Tu non dirle nulla! Perché se questo bruttissimo shampoo le dà sollievo non vedo perché demoralizzarla.

  

Domanda

Sono un soggetto psoriasico. Convivo con questa malattia da tempo, sono sempre stata curata con prodotti da pessimi inci, una crema a base di ossido di zinco e diversi detergenti venduti in farmacia, che riescono solo ad alleviare i sintomi ma non a far regredire la malattia. Vorrei provare a sostituirli con prodotti ecobio per cui ti sottopongo i seguenti inci :

crema Longè Idra che già uso con soddisfazione per il viso, inci

 Aqua • Sucrose Polystearate • Caprylyl Carbonate • Caprylic/Capric Triglyceride • Simmondsia Chinensis Seed Oil • Glycerin • Beheneth-25 • Hexyldecanol • Hexyldecyl Laurate • Cetearyl Alcohol • Propilene Glycol • Hydrogenated Polyisobutene • Tocopherol • Tocopheryl Acetate • Prunus Amygdalus Dulcis Oil • Panthenol • Xanthan Gum • Lactic Acid • Sodium Dehydroacetate • Sodium Stearoyl Glutamate • Benzyl Alcohol • Dimethicone • Sodium Hydrosulfite • Parfum

 

Detergente intimo Biokroll inci

Aqua, Cocamidopropyl Betaine, Sodium Methyl 2-Sulfolaurate, Disodium 2-Sulfolaurate, Glycerin (*), Sodium Lauryl Sulfoacetate, Cetyl Betaine, Glyceryl Laurate, Glyceryl Caprylate/Caprate, Betula Alba Leaf Extract (*), Cananga Odorata Flower Oil (*), Tocopheryl Acetate, Parfum (**), Phenoxyethanol, Benzoic Acid, Dehydroacetic Acid, Ethylhexylglycerin, Lactic Acid.

  

Risposta

La crema è un’ottima formulazione (anche) alla luce della sperimentazione dermocosmetica a cui è stata sottoposta. Certo mostra qualche rughetta nel senso non che la fa venire, anzi, ma perché oggi ci sono forse delle alternative da prendere in considerazione che non esistevano quando questo cosmetico è stato creato.
Per il resto ribadisco che è di ottima e comprovata levatura.

Il detergente intimo è altrettanto ottimo, è così delicato da poter essere usato con vantaggio nelle dermatiti ma anche come sapone liquido o detergente corpo.

Seguito della domanda

Ho dovuto sospendere l’uso della crema perché dopo un iniziale buon andamento, la mia pelle ha mostrato segni di reattività a qualche componente , riacutizzando l’insorgenza della psoriasi. Il detergente Biokroll, invece continua ad essere il miglior detergente che abbia mai provato, delicato ed efficace, la stessa dermatologa ne condivide l’utilizzo.

Su sua prescrizione dovrò usare fino a guarigione, per due volte al giorno la seguente tintura

Eoskin utile al mantenimento e alla protezione del buono stato cutaneo, di cui ti posto l’inci:

Aqua, Cl 45380, Sodium bicarbonate, Phenoxyethanol, Sodium dehydroacetate.

Come la trovi ?

Risposta

Il colorante CI 45380 è sintetico e dunque è a pallino rosso ma se ne usa veramente una quantità molto bassa. Il Sodium dehydroacetate è un antimuffa di pallino giallo (ma lo sono tutti i conservanti anche i migliori).

Licenza Creative Commons

Chi c’è dietro il logo EcoBioControl?

Scopri il logo

Il Vecchio BioDizionario sparisce ed al suo posto nasce EcoBioControl

EcoBioControl

Elena è rimasta colpita dalla prima parte della nostra discussione sull'Olio di Palma e sulle problematiche inerenti. Ha deciso di dare il suo contributo e di questo la ringraziamo. Eccolo:   Olio di ...
read more