IT | EN
logo

latte vaccino

VISO

DETERSIONE LATTE VACCINO

 

D: Puoi consigliarmi un modo semplice per struccarmi?

R: Il mio struccante preferito era e rimane il latte di mucca, quello intero a lunga conservazione. Il latte è un miracolo tecnico che tiene assieme grassi, proteine, vitamine e sali. Nessun chimico al mondo riesce a fare una emulsione stabile con quella diluizione.
Prova a togliere il trucco, non troppo pesante, col latte e vedrai che oltre che un notevolissimo risparmio, avrai anche una pelle con i pori chiusi e liscia come non te la ricordavi più.

Seguito D: Ma dopo essermi struccata con il latte, dovrei sciacquarmi il viso con l'acqua, con un detergente oppure lasciarla così com'è?

R: Dipende: se dopo lo strucco vai a letto, meglio risciacquare con semplice acqua e stop! Lasciamola respirare questa pelle ogni tanto. Se invece devi rifare il trucco per uscire, allora non fare nulla, lascia il latte residuo asciugarsi spontaneamente e vedrai l'effetto.

Seguito D: Può andar bene anche per chi non si trucca? Dopo si può stendere la crema idratante?

R: Quello che fa il latte è semplice: si forma un velo, finissimo, di caseina che polimerizza e tende a ritirarsi. Il risultato è che la tua pelle sarà protetta dal film microscopico e più compatta a causa della contrazione. Insomma è un bel vedere.

D: Lasciando asciugare il latte sul viso, la pelle tira e un pò raggrinzisce, però dopo poco rientra nella norma. Durante il giorno non uso altro perchè la pelle sta bene anche nel colorito. E’ il caso di sospenderlo o no ?

R: E' tutto nella norma compreso il fenomeno del raggrinzimento della pelle (è la caseina che polimerizza) non è quindi proprio il caso di sospendere questo trattamento. Anzi.

D: Di mattina una volta che sul viso il latte si è asciugato, si può stendere la protezione solare o in questo caso il latte va risciacquato?
Ho capito che il latte sostituisce egregiamente il detergente, ma va bene anche per rimuovere il solare ?
Sto usando il latte intero a lunga conservazione, sulla confezione è riportato che dopo l'apertura va conservato in frigo e consumato nel giro di tre/quattro giorni ma io supero questi tempi (arrivo anche a sei giorni), perché lo trovo ancora in buono stato. Se fosse inacidito me ne accorgerei dall'odore che invece resta gradevole pur avendo superato la scadenza.. o sbaglio?

R: Sì è opportuno risciacquare. Dipende dal tipo di solare. Se è waterproof è molto difficile toglierlo con del latte. No, non sbagli affatto.

D: Il latte al mattino riesce a rimuovere possibili residui di crema della sera precedente, in caso negativo questi residui danno problemi?

R: Dipende dalla crema. Le emulsioni leggere non dovrebbero avere nessun problema, quelle "pesanti" tipo "notte" invece sono più resistenti all'asportazione ma si tratta di un discorso molto generale e generico. Quindi, indovina un po', si deve provare! In ogni caso  non è per niente indispensabile eliminare completamente eventuali residui. Possono continuare a fare il loro lavoro anche se sopra ci si mette qualche altra cosa. Solo in situazioni molto particolari ci potrebbero essere dei problemi ma certamente non usando una crema viso.

D: Solitamente non mi trucco quindi non ho bisogno di togliere mascara o trucchi particolarmente pesanti, solo lo "sporco" della giornata, che viene via bene col latte, quello di mucca per intenderci, preso fresco dal frigo ha anche un buon potere tonicizzante per la pelle. Mi chiedevo se potesse andar bene anche quello di soia o di riso

R: Va bene quello di mucca, di capra, di pecora, di soja.........

 

Licenza Creative Commons

Chi c’è dietro il logo EcoBioControl?

Scopri il logo

Il Vecchio BioDizionario sparisce ed al suo posto nasce EcoBioControl

EcoBioControl

Molti di voi magari pensano che l'enorme lavoro tecnico che richiede e richiederà EcoBioControl, sia frutto del mio impegno. Sì, è vero che per molto tempo, anni, ho gestito da solo il database con le...
read more