IT | EN
logo

farine

CORPO

DETERSIONE FARINE

 

  1. D. Recentemente ho lavato spessissimo le mani e ora mi ritrovo la pelle in una situazione problematica (soprattutto quella dei palmi). Qualsiasi detergente io usi, è troppo aggressivo, cerco di idratarle con crema/olio di mandorle/burro di karitè, ma non è abbastanza. In casa ho l'amido di riso che uso per pulire altre parti del corpo, ma mi chiedevo se fosse abbastanza pulente per le mani che sono molto più esposte alla sporcizia, ai germi e ai batteri. In parole povere, lavandomi le mani solo con amido di riso (prima di mangiare, dopo un viaggio in treno, dopo aver usato il bagno, ecc.) posso stare tranquilla circa la pulizia?
  2. Il problema con le farine è che loro stesse possono essere ricche di microrganismi, di lieviti e soprattutto di muffe. Non mi sembra una grande idea a meno di non far seguire al trattamento con farina un lavaggio, anche blando. Ma allora torniamo al punto di partenza.
    Io direi che nel tuo caso potresti tentare nuove strade:
    - usare un latte detergente (ovviamente che non ti dia fastidio)
    - usare un olio che asciugherai dopo l'uso con uno straccio o carta monouso.
    - detergere con latte intero (lo so che sembra strano ma ti assicuro che funziona).

Seguito D. Ho qualche domanda:
- l'amido di riso che utilizzo lo compro puro al supermercato ed è quello indicato per il bagnetto dei più piccoli; però se anche per l'amido vale il discorso che hai fatto sulle farine, non mi sembra una grande genialata usarlo per le parti intime... Qual è il tuo parere?

  1. R. Appunto non è una genialata e per le parti intime lo sconsiglio vivamente

Seguito D. E se mischio l'amido al sapone per alleggerirlo risolvo il problema delle farine di cui abbiamo parlato?

  1. R. NO! Il sapone è alcalino mentre le tue mani sono acidule e questo comporta un disequilibrio che, nelle tue condizioni, non va bene. Per niente.

Seguto D. Ma allora perché vendono l'amido di riso per lavare i bebè se ci sono questi rischi?

  1. In primis perché nelle farine, in genere, i vari microorganismi sono in forma sporigena e quindi non hanno il tempo per svilupparsi compiutamente. In secondo luogo perché il tempo di contatto è molto breve. Ma io, i miei figli, col cavolo che li lavavo con le farine.
Licenza Creative Commons

Chi c’è dietro il logo EcoBioControl?

Scopri il logo

Il Vecchio BioDizionario sparisce ed al suo posto nasce EcoBioControl

EcoBioControl

Poiché la discussione sull'olio di palma e sui suoi derivati è un tema ricorrente, abbiamo deciso di dare qualche numero su cui riflettere e discutere. Si tratta di un tema molto delicato, sul quale è...
read more