IT | EN
logo

creme

NEONATI

 

CREME

 

DOMANDA

Che creme usare per proteggere la pelle dal contatto con il pannolino? Neanche gel di aloe se si arrossa per l'acidità della cacca?

RISPOSTA

Le creme cambio pannolino con montagne di assido di zinco NON mi piacciono e non fanno bene quindi non le consiglio proprio. Oppure devono essere diluite molto, ad esempio una parte di queste creme e tre parti di burro di karité.
Infine l'Aloe vera per gli arrossamenti. Va bene ma attenzione a non esagerare (come per tutte le cose) perché non tutti i componenti del gel di aloe sono innocui.

L'ossido di zinco NON è allergizzante, non è neppure pericoloso dal punto di vista dello sviluppo di radicali liberi perché durante il cambio pannolino non si lascia il bebè al sole. Il problema è che la quantità di zinco ossido è elevatissima e non dobbiamo dimenticare che si tratta pur sempre di un metallo pesante. Non dobbiamo dimenticare che un pochino verrà assorbito e che quindi qualche dubbio lo lascia.

 

DOMANDA

I prodotti  per neonati  che precisano l'uso di oli essenziali naturali invece dei profumi  si possono usare senza problemi?

RISPOSTA

Che il profumo sia di sintesi o naturale francamente non cambia molto. Sempre a rischio allergie è, punto e basta. Per i bimbi piccoli ci vogliono prodotti SENZA profumo e stop.

 

DOMANDA

Una crema all' ossido di zinco che contiene fenossietanolo e rimane sulla pelle del bimbo per tanto tempo non è meglio evitarla?

RISPOSTA

il problema è decidere se è preferibile applicare sul baby un pochino di conservante, ed il fenossietanolo è tra i meno peggio, o mettergli addosso dei batteri.
Io sono per la prima ipotesi anche perché lo dice la legge vigente.

 

DOMANDA

Come si capisce se una crema è idratante o meno?

RISPOSTA

Questa è una domanda a cui è da difficile ad impossibile rispondere. Ci sono centinaia di sostanze ad azione idratante, dalla banale glicerina (a giusti dosaggi) fino al più sofisticato acido jaluronico. Non riesco a sintetizzare in poche righe un concetto così vasto.

Segue DOMANDA

In che senso  a glicerina è idratante “a giusti dosaggi?"

RISPOSTA
Nel senso che la glicerina è talmente avida di acqua che se non ne trova altrove se la prende dalla pelle con il risultato di una maggiore secchezza.
Quindi una dose equilibrata va bene ma se si esagera si ottiene l'effetto contrario al desiderato.

 

DOMANDA

Perché è sconsigliabile usare la lanolina nei prodotti per neonati?

RISPOSTA

Spesso la lanolina contiene antiparassitari. Sono molto rare le lanoline esenti da veleni provenienti dall'agricoltura e dove pascolano le pecore.

 

 

D: Ti chiedo il parere su due prodotti, grazie

crema della "Sensè linea Albicoccole"
INCI
Aqua, Olea Europaea Fruit Oil*, Chamomilla Recutita Flower Water*, Hamamelis Virginiana Water*, Glycerin, Butyrospermum Parkii Butter*, Prunus Armeniaca Kernel Oil*, Caprylic/Capric Triglyceride, Ethylhexyl Stearate, Cetearyl Alcohol, Glyceryl Stearate Citrate, Propanediol, Sodium Pca, Calendula Officinalis Extract*, Bisabolol, Centella Asiatica Extract, Scutellaria Baicalensis Root Extract, Polygonum Cuspidatum Root Extract, Tocopherol, Camellia Sinensis Leaf Extract, Glycyrrhiza Glabra Root Extract, Chamomilla Recutita Flower Extract, Rosmarinus Officinalis Leaf Extract, Tocopheryl Acetate, Undecyl Alcohol, Parfum, Sodium Phytate, Phenethyl Alcohol, Xanthan Gum, Glyceryl Caprylate, Linalool, Citronellol. (*da agricoltura biologica).

COSMETICO BIOLOGICO | Controllato e certificato da CCPB SRL www.ccpb.it.
Conforme alla norma NT/CB-01 CERTIFICATO NUM.CB/25
Certificazione biologica di "Suolo & Salute"
Adesione alla lista Cruelty Free di Consumo Consapevole

"Fluido totale della EOS"
INCI
Aqua, Caprylic/Capric Triglyceride, Glycerin, Olus Oil, Urea, Butyrospermum Parkii Butter, Cetearyl Alcohol, Sodium Lactate, Cetearyl Olivate, Tocopheryl Acetate, Sorbitan Olivate, Aloe Barbadensis Gel, Sodium PCA, Bisabolol, Stearyl Glycyrrhetinate, Anthemis Nobilis Oil, Citrus Aurantium Dulcis Oil, Phytic Acid, Xanthan Gum, Lecithin, Tocopherol, Ascorbyl Palmitate, Benzyl Alcohol, Potassium Sorbate, ethylhexyglycerin.

R: Per la prima tutto bene, non mi piace solo il Propanediol, ma non c'è dubbio che l'ultima delle emulsioni che hai riportato sia da preferire.
Non preoccuparti eccessivamente né della Lecitina né del olio essenziale di arancio. In realtà il bollino giallo della lecitina è dovuto al fatto che la soja da cui generalmente deriva, è transgenica e quindi mi piace poco. L'alcol benzilico non può essere "buono" visto che è un battericida e quindi uccide dei microrganismi. Ma le creme vanno pur conservate no?
Infine l'OE di arancio: è rosso perché è fototossico ma se non lo usi in una crema solare o che comunque esponi al sole per molto tempo, direi che non ci sono assolutamente dei problemi.

Licenza Creative Commons

Chi c’è dietro il logo EcoBioControl?

Scopri il logo

Il Vecchio BioDizionario sparisce ed al suo posto nasce EcoBioControl

EcoBioControl

Molti di voi magari pensano che l'enorme lavoro tecnico che richiede e richiederà EcoBioControl, sia frutto del mio impegno. Sì, è vero che per molto tempo, anni, ho gestito da solo il database con le...
read more